sabato 18 febbraio 2017

Steven Johnson firma per un altro anno

Steven Johnson ha trovato un accordo con Pittsburgh e prolungato il suo contratto per un anno al minimo salariale con ovvi benefit per il salary cap degli Steelers.
Secondo le indiscrezioni del giornalista di Espn Adam Caplan il linebacker avrebbe un garantito di 80.000 $ alla firma e 775.000 $ non garantiti di salario base.
Un eventuale taglio del giocatore peserebbe così solo per il signing bonus sul salary della squadra.

Un contratto simile era stato proposto e firmato dal giocatore anche nella passata stagione, Johnson erar stato poi tagliato durante la stagione e rifirmato pochi giorni dopo. Per lui però il 2016 finito anzitempo causa una caviglia rotta che lo ha visto finire conseguentemente nella Reserve/Injured list della squadra, dopo il training camp le sue capacità nello special team decideranno sulle sue possibilità d’entrare nel roster dei 53 del prossimo anno.

venerdì 17 febbraio 2017

Kevin Colbert «una priorità il rinnovo di Antonio Brown»

Il general manager di Pittsburgh ha detto che la squadra ha una priorità nel rinnovo del contratto di Antonio Brown, che le trattative sono già iniziate e si cercherà di concludere il prima possibile.
Il ricevitore ha ancora in essere l’ultimo anno del quinquennale da 42 milioni di $ firmato quattro estati fa.
Colbert ha aggiunto che Brown è l’unico giocatore con cui è al momento attiva una trattativa.
«Posso dire in modo inequivocabile- ha spiegato il general manager- che è nostra intenzione veder ritirarsi Antonio Brown e Le’Veon Bell con la maglia di Pittsburgh».
Bell è un unrestricted free agent che dovrebbe ricevere il franchise tag con conseguente ritocco di ingaggio tra gli 11 e i 12 milioni. Se invece Pittsburgh intendesse cercare il rinnovo anche con il runningback il termine è quello del 15 luglio.
«Non abbiamo nessun timore riguardo la sua integrità fisica o le sue capacità- ha detto sul giocatore Colbert- non c’è nessuna esitazione in noi riguardo l’averlo con noi per tutta la sua carriera».

giovedì 16 febbraio 2017

Obbiettivo rinnovo per Alejandro Villanueva

Concluse le firme di contratti annuali degli exclusive rights free agents gli Steelers dovrebbero spostare le proprie attenzioni su l’unico che vorrebbero proporre un accordo pluriennale, Alejandro Villanueva.
Sarebbe lui nei piani di Pittsburgh il tackle di sinistra del futuro.
Gli exclusive rights free agents sono quei giocatori che hanno visto il loro contratto scadere e sono nella lega da due anni, le squadre possono rinnovare questi contratti per un ulteriore anno al minimo senza temere la concorrenza delle altre franchigie. Ecco cosa c’è dietro le firme a poco piùdi mezzo miline di dollari dei vari Chris Boswell, DeMarcus Ayers, Cobi Hamilton, Xavier Grimble, Rosie Nix, Jordan Dangerfield, Fitz Toussaint e Anthony Chickillo.
Pittsburgh così si assicurerà di non perdere il giocatore con la stessa mossa ma poi lavorerà per un accordo pluriennale con Villanueva.
Il su predecessore Kelvin Beachum, che gli lasciò spazio dopo un infortunio che fece finire anzitempo la sua stagione 2015, ha lasciato Pittsburgh per firmare un contratto annuale da 5 milioni con i Jaguars, quest’ultimi potevano poi prolungare per altre quattro stagioni l’accordo ma hanno deciso di far decadere questa clausola e Beachum è tornato free agent.
Se Villanueva firmerà un contratto annuale come i casi già elencati in precedenza diventerà restricted free agent al termine della prossima stagione, Pittsburgh potrebbe così tenere il suo left tackle per un biennio senza vedere il mercato fare schizzare il suo stipendio.
Se invece Pittsburgh ha visto in lui materiale per un titolare su cui puntare potrà firmare il suo rinnovo pluriennale solo dopo due anni della lega come fatto dal compagno Antonio Brown, nel suo caso firmò per 6 anni a 43 milioni.
Parlando però di exclusive rights free agents un percorso simile a quello che può fare Villanueva è quello di Willie Parker che, dopo essere andato undrafted nel 2004, giocò due anni nella lega mettendoci una stagione a guadagnare il posto di starter e firmò un contratto quadriennale da 13,5 milioni prima del suo terzo anno.

martedì 14 febbraio 2017

Rinnova anche Anthony Chickillo

Gli Steelers hanno appena firmato un altro exclusive rights free agents, secondo quanto riporta infatti Ian Rapoport su Twitter Pittsburgh avrebbe trovato un accordo annuale con il linebacker Anthony Chickillo.
Il giocatore, approdato agli Steelers come sesto giro del draft 2015, ha terminato l’ultima stagione con 29 tackles, 2,5 sacks e 2 fumbles nelle 15 gare disputate.
Il giocatore guadagnerà 615.000 $ nel 2017. Chickillo va ad unirsi agli altri free agents che hanno firmato un rinnovo annuale ci riferiamo al tight end Xavier Grimble, al kicker Chris Boswell, al running back Fitzgerald Toussaint, alla safety Jordan Dangerfield, al fullback Roosevelt Nix ed al wide receiver Cobi Hamilton. 

Le prossima firme dovrebbero essere quelle del centro B.J. Finney e del tackle Alejandro Villanueva.

Iniziate le trattative per i rinnovi

Secondo quanto riportato da Jason La Canfora di CBS Sports su twitter gli Steelers avrebbero già iniziato a trattare il rinnovo di Lawrence Timmons (foto) e Antonio Brown.
Il primo, a meno di un accordo, diverrà unrestricted free il prossimo 9 marzo due mesi prima di compiere 31 anni. L’ex prima scelta è reduce da una stagione da 114 tackles, 2 intercetti e un fumble forzato.
Dalla sua entrata in lega nel 2007 Timmons ha giocato 120 gare con la maglia di Pittsburgh e non ne salta una dal 2009. Il giocatore ha più volte parlato della sua volontà di concludere la carriera con gli Steelers.

Discorso diverso invece per Antonio Brown che ha ancora un anno di contratto ma attende da Pittsburgh un ritocco economico che lo porti a livello dei migliori ricevitori della Nfl.

venerdì 10 febbraio 2017

Justin Gilbert è solo un arrivederci?

Un possibile ritorno per Justin Gilbert? È quello che cisi può aspettare leggendo le parole di uno che gli Steelers li conosce davicino, Bob Labriola che sul sito ufficiale della squadra commentando il tagliorecente del cb ha scritto: Il contratto che Gilbert aveva firmato coi Browns nel 2014 prevedeva un bonus se il giocatore fosse ancora a roster nel 2017 di 1,2 milioni di dollari. A cui andava ad aggiungersi uno stipendio di poco sotto il milione. Per un giocatore che non aveva fatto vedere nulla il prezzo era troppo elevato considerando che i soldi di questa off season dovranno confluire nei contratti di Le’Veon Bell e Antonio Brown. Pittsburgh non ha nulla contro un possibile posto per Gilbert nel prossimo roster ma non al prezzo descritto, la porta è dunque aperta al giocatore ma non per una cifra che superi i due milioni.

giovedì 9 febbraio 2017

Xavier Grimble rinnova per un anno

Xavier Grimble è stato firmato per un anno da Pittsburgh. Secondo le prime indiscrezioni il contratto del tight end supererà di poco il mezzo milioni di $.
Grimble è entrato nella lega nel 2014 come undrafted free agent firmato dai New York Giants. E’ approdato a Pittsburgh nel 2015 quando a settembre era stato firmato per la practice squad dopo essere stato tagliato da San Francisco. Dopo un anno in practice squad il giocatore era entrato a far parte dei roster dei 53 nel 2016, il prodotto di Usc ha chiuso la sua stagione con 11 ricezioni per 118 yards e 2 td.